domenica 10 giugno 2018

7

Brownies al cacao cremosi senza cioccolato


I brownies cremosi al cacao senza cioccolato !
Questi brownies sono stati una vera scoperta per me!
Mai e poi mai avrei pensato di poter preparare dei dolcetti cosi incredibilmente cioccolatosi e cremosi...senza cioccolato! 😯
Ebbene si, nemmeno un grammo di cioccolato fondente !
Solo cacao. Cacao amaro come se non ci fosse un domani.

Per questa straordinaria ricetta devo ringraziare la mia amica Serena.
Grazie per come sei e non finirò mai di ringraziarti per avermi fatto scoprire questi dolcetti !
I brownies al cacao rimangono cioccolatosissimi e morbidi.
Sono una droga.

Ah, e come se non bastasse questi dolcetti si preparano in un battibaleno!
Pensate che io ho iniziato a prepararli alle 18.15, alle 18.30 erano già in forno e alle 19 erano pronti.
Fantastici. semplicemente fantastici.

Preparate gli ingredienti, una ciotola, una spatola e mettetevi al lavoro! 😋

BROWNIES CREMOSI AL CACAO SENZA CIOCCOLATO

Ingredienti brownies al cacao senza cioccolato:
per una tortiera quadrata da 20x20
  • 60 gr di farina 00
  • 150 gr di burro
  • 250 gr di zucchero 
  • 75 gr di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di lievito (io ne ho messo meno di mezzo cucchiaino)
  • 2 uova fredde
  • 40 gr di noci
Procedimento brownies al cacao senza cioccolato:
  • Foderate di carta forno una tortiera ed accendete il forno a 180 gradi (forno statico)
  • Sciogliete a bagnomaria il cacao insieme allo zucchero, al cacao e al pizzico di sale. (io ho messo tutto nel microonde)
  • Lasciate raffreddare un po'. Unire la vanillina e poi un uovo alla volta, mescolando energicamente.
  • Aggiungere la farina, il pizzico di lievito e le noci tritate grossolanamente.
  • Versare il composto nella teglia e livellare. 
  • Cuocere per 20-25 minuti finchè uno stuzzicadenti inserito nel centro esce con poche briciole attaccate
  • Lasciate raffreddare e poi tagliate il dolce in 12 porzioni.
Zoom cioccolatoso


Saretta consiglia:

Semplicissimi, velocissimi e deliziosi.
Ho usato la funzione forno statico.
Non usate una tortiera troppo grande, deve essere 20x20 o poco più grande o più piccola.
Se utilizzate una tortiera con un diametro diverso, aumentate o diminuite in proporzione gli ingredienti.
Il lievito deve essere pochissimo, meno di mezzo cucchiaino mi raccomando.
Io ho utilizzato al posto delle noci che non avevo, nocciole e mandorle mischiate e tritate grossolanamente.
Nel mio forno 25 minuti sono stati perfetti.

Baci e buon inizio settimana da Saretta ! Fate i bravi, né ! ❤


venerdì 8 giugno 2018

10

Torta di mandorle di Antonella Clerici


Un dolce meraviglioso: la torta di mandorle di Antonella Clerici!
Sono un'amante delle mandorle e le userei per qualsiasi dolce !
Domenica ho comprato la rivista della Prova del Cuoco e appena ho visto questa ricetta me ne sono innamorata.
Questa torta di mandorle è il dolce dell'infanzia della nostra Antonellina.

"Era il dolce che a casa mia mangiavamo a colazione. Ci trovavamo intorno al tavolo, un po' addormentati, ci raccontavamo la quotidianità. Ognuno prendeva una fetta, la inzuppava nel latte sapendo di poterla lasciare non più di una decina di secondi e la raccoglieva con il cucchiaio prima che si sbriciolasse".
Ecco come descrive questa torta di mandorle Antonella Clerici.
Una descrizione bellissima, romantica e un po' nostalgica. 😊

Per prepararla vi bastano pochissimi ingredienti ma vi garantisco che il risultato è super!
Una torta umida, dolce al punto giusto e adatta alla colazione, alla merenda ma anche ad un fine pasto.

E con gli albumi che vi avanzano, provate questi !

Io vi abbraccio e vi auguro un felice fine settimana ! 💖

TORTA DI MANDORLE DI ANTONELLA CLERICI

Ingredienti torta di mandorle per 6/8 persone
  • 70 gr di farina 00
  • 170 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di mandorle in polvere
  • 150 gr di burro
  • un uovo
  • 2 tuorli
  • un pizzico di sale
  • mezza fialetta di aroma mandorla
Procedimento torta di mandorle:

Montiamo l'uovo ed i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Incorporiamo il burro molto morbido a pezzetti e continuiamo a frullare.
Deve risultare un composto gonfio e spumoso.
Aggiungiamo le mandorle, l'aroma mandorla, la farina setacciata ed il pizzico di sale.
Mescoliamo con una spatola.
Trasferiamo l'impasto in uno stampo a cerniera del diametro di 18 cm di diametro imburrata e cospargiamo la superficie con la granella di mandorle.
Inforniamo a 150 gradi per 40 minuti.
Facciamola raffreddare bene.
Decoriamo con zucchero a velo.

Veramente deliziosa!



Saretta consiglia:

Per questa dose va utilizzata una tortiera piccola, da 18 - massimo 20 cm di diametro.
Se volete utilizzare una tortiera più grande aumentate in proporzione gli ingredienti. (se raddoppiate gli ingredienti utilizzate una tortiera da 24-26 cm di diametro)
La ricetta indicava una cottura a 150 gr per 40 minuti, ma nel mio forno mi ci sono voluti 7-8 minuti in più.
Fate la prova stecchino prima di sfornarla.
Ho utilizzato la funzione forno statico.
Dopo la cottura la torta di mandorle si abbassa un pochino, non preoccupatevi è normale!

E' davvero facile, velocissima e buonissima ! Io ve la straconsiglio!

Buon fine settimana a tutti da Saretta ! Fate i bravi, né ! 😊

martedì 5 giugno 2018

10

Sbrisolona alle ciliegie e crema - ricetta facilissima!



Buongiorno e buon martedì gente del dolce mondo di Sara!
Oggi vi propongo la ricetta della torta Sbrisolona alle ciliegie e crema pasticcera 🍒

Avete presente la Sbrisolona mantovana? ecco questa è la 'sorella golosa', piena di crema e di frutta ! 😋
E' un dolce buonissimo: rustico, che sa di casa e di buono.
La ricetta l'ho presa da uno dei tanti giornalini che ho in casa.
Torte e dolci da credenza di Alice tv.
Ero alla ricerca di un dolce per la colazione e appena l'ho visto mi sono detta: 'questa è mia!' 💁🍰

In realtà la ricetta originale prevedeva l'utilizzo delle fragole ma io avevo delle bellissime ciliegie regalatomi dalla mamma di Filippo e cosi ho utilizzato queste. (le adoro 🍒)

Ed allora pronti e via, eccovi la ricetta! 😍

Sbrisolona alle ciliegie e crema pasticcera

Ingredienti:

250 gr di farina 00
150 gr di farina di mais Fioretto
50 gr di farina di mandorle (o mandorle tritate finemente)
80 gr di burro
100 gr di zucchero di canna (io ho usato quello normale bianco)
1 uovo
1 tuorlo
un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
una bustina di vanillina

mezza dose di crema pasticcera

Procedimento:
Torta Sbrisolona alle ciliegie e crema pasticcera

Per prima cosa preparate la crema pasticcera. Qui la ricetta.

Mescolate la farina 00 con la farina di mais fioretto e la farina di mandorle.
Unite il lievito, lo zucchero, il burro a pezzetti. l'uovo, il tuorlo e la vanillina.
Lavorate fino ad ottenere un impasto 'bricioloso'.



Distribuite metà dell'impasto nella tortiera, foderata con carta forno oppure ben imburrata.

Lavate le ciliegie, snocciolatele (io ho usato questo metodo QUI) e fatele caramellare in una padella con 30 gr di zucchero e la scorza del limone e dell'arancia.
Lasciate raffreddare.
Scolatele dallo sciroppo prodotto in cottura e tenete da parte.
Distribuite la crema pasticcera sulla base della torta, aggiungete le ciliegie e coprite con l'impasto rimasto.
Premete leggermente, mettete in foro già caldo a 170 gradi per 45 minuti.



Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate con dello zucchero a velo.
Servitela accompagnata con lo sciroppo prodotto dalle ciliegie.


Saretta consiglia:

Se vi piacciono i dolci rustici dovete assolutamente provarla!
Potete usare la frutta che più vi piace.

Mi raccomando la farina di mais deve essere quella a grana fine, detta Fioretto (sulla mia confezione c'è scritto proprio farina di mais Fioretto).

Il metodo che vi ho linkato sopra per snocciolare le ciliegie è una bomba 💣, provatelo!
Il giorno dopo è ancora più buona e adesso che è estate conservatela in frigorifero.
La tortiera che ho usato è di 24 cm di diametro ed il forno l'ho utilizzato in modalità statica.

Baci e buon martedì a tutti ! Fate i bravi, né ! 😊💓