venerdì 16 febbraio 2018

12

Crostata con crema alla ricotta e pere


Dopo aver preparato le mascherine, ho deciso di provare la pasta frolla alle mandorle per preparare una crostata.
Ero parecchio indecisa sul ripieno da utilizzare...ed alla fine ho optato per una crema di ricotta e pere, il tutto ricoperto da una ganache al cioccolato fondente. ( e ti pareva... tra un po' il cioccolato lo metto pure sulla pastasciutta ! 😎)
Una delizia.

Oggi è venerdì e quindi vi auguro un dolcissimo fine settimana ! divertitevi e state con la vostra famiglia ! E se vi avanza del tempo...provate la mia crostata !
Non ve ne pentirete 😏
Adesso vi lascio  perché sono le 20.30 e non ho ancora preparato la cena  😙
Buon fine settimana gente del dolce mondo !


Crostata con crema alla ricotta e pere

Ingredienti:

280 gr di farina 00
2 tuorli
110 gr di farina di mandorle (o mandorle ridotte in farina con un mixer)
140 gr di zucchero a velo
200 gr di burro
una bustina di vanillina

Per la crema alla ricotta e pere:

400 gr di ricotta
130 gr di zucchero
2 uova
vanillina
2 pere tagliate a cubetti

150 gr di cioccolato fondente
150 gr di panna fresca 

Procedimento:

Tagliare il burro a pezzetti.
Mescolare la farina con la farina di mandorle e la vanillina.
Unire i tuorli ed il burro a pezzetti.

Formare una palla ed avvolgerla nella pellicola trasparente.
Mettere in frigorifero per 45 minuti

Intanto preparate la crema alla ricotta e pere:
Setacciare la ricotta; aggiungere i tuorli e lo zucchero.
Montare gli albumi a neve e unirlo al composto delicatamente.
Aggiungere le pere e mescolare, sempre delicatamente.
Riprendere la pasta frolla alle mandorle e foderare una tortiera da 26-28 cm di diametro, avendo cura di fare anche i bordi (altrimenti esce la farcitura)
Versare la crema ed infornare a 180 gr per 40 minuti.
Intanto preparare la ganache: in un pentolino sciogliere il cioccolato fondente con la panna.
Far cuocere per qualche minuto a fiamma bassa, facendo attenzione a non farla bollire.
Sfornare la crostata e farla intiepidire.
Versare la ganache al cioccolato sulla crostata e una volta raffreddata metterla in frigorifero per almeno un paio di ore prima di servirla

Zoom cioccolatoso 😎

 Saretta consiglia:

Il giorno dopo è ancora più buona ! (come tutte le crostate)
Sembra una ricetta lunga e laboriosa...ma non lo è affatto !

Buon week end a tutti ! Fate i bravi, né ! 😗

martedì 13 febbraio 2018

10

Mascherine di pasta frolla alle mandorle



Buon pomeriggio gente del dolce mondo ! Come state?
State festeggiando il carnevale, vero? 😍

A proposito di carnevale..vi voglio proporre queste mascherine di pasta frolla alle mandorle.

Mi sono innamorata di questo impasto....è buonissimo...ed ovviamente potete usarlo per fare qualsiasi biscotto o crostata.

Io adesso vi lascio perché devo andare ad impastare la focaccia per stasera...vi auguro un felice martedì e se volete altre idee carnevalesche guardate QUI

Un abbraccio a tutti da Saretta!

Mascherine di pasta frolla alle mandorle

Ingredienti:

280 gr di farina 00
2 tuorli
110 gr di farina di mandorle (o mandorle ridotte in farina con un mixer)
140 gr di zucchero a velo
200 gr di burro
una bustina di vanillina

Procedimento:

Tagliare il burro a pezzetti.
Mescolare la farina con la farina di mandorle e la vanillina.
Unire i tuorli ed il burro a pezzetti.

Formare una palla ed avvolgerla nella pellicola trasparente.
Mettere in frigorifero per 45 minuti
Riprendere l'impasto, stenderlo con il matterello e formare i biscotti.


Infornare a 170 gr per 15 minuti circa.
I biscotti non devono indurire troppo perché diventeranno della giusta consistenza una volta raffreddati.


Saretta consiglia:

La cottura dei biscotti dipende dalla loro dimensione, le mascherine sono grandi e quindi mi ci sono voluti più di 15 minuti.
Sfornateli subito appena in
iziano a colorirsi
Se non amate le mandorle potete sostituirle con le nocciole.
Io ho usato uno stampino per realizzare le mascherine, ma se non l'avete potete cercaare e stampare da internet la sagoma di una mascherina, appoggiarla sulla pasta frolla e ritagliarla con un coltello.

Un  bacione a tutti ! Fate i bravi  !


venerdì 5 gennaio 2018

17

Scope della befana



Befane...siete pronte? Avete spolverato le scope??? 😎

Domani è il 6 gennaio....l'epifania tutte le feste porta via !
Queste scopette di pasta frolla le dedico a tutte le "befane" che mi seguono 😍
Io la mia scopa l'ho già preparata...e voi?

Per questa ricetta super facile, super divertente e super golosa...devo ringraziare Cameron, che l'ha postata su un gruppo di cucina che seguo
Io vi mando un bacione e vi auguro un dolcissimo fine settimana 😘💓

Scopette della befana di pasta frolla

Ingredienti:
(io ho usato la ricetta della pastafrolla che faccio sempre)

300 gr di farina
150 gr di zucchero
150 gr di burro
2 tuorli
1 uovo
la buccia grattuggiata di un limone

2 confezioni di mikado
cioccolato fondente

Preparazione:

Preparare la pasta frolla: impastare tutti gli ingredienti e formare una palla. 

Metterla 30 minuti in frigorifero
Riprenderla, stenderla con il mattarello e con l'aiuto di uno stampino a goccia tagliare la frolla


Tagliare il fondo (la parte arrotondata) con il coltello.
Infilare in ogni biscotto uno stecchino di legno (non gli stuzzicandenti pechè sono troppo piccoli, usate uno stecchino più largo) e con una forchetta segnate la pasta frolla.


Infornare a 180 gradi fino a doratuta. 
Sfilare gli stecchino ed inserire i Mikado. 
Decorate con il cioccolato fondente.


Saretta consiglia:

Sono facilissime da fare!

Io non avevo lo stampino a goccia ed allora ne ho preso uno rotondo non troppo grande e l'ho modellato con le mani per farlo diventare a goccia !
In alternativa potete modellare la pasta frolla direttamente con le mani.

Un abbraccio a tutti e buona befana !! Fate i bravi, nè ! 💖