lunedì 20 settembre 2010

57

Maritozzi alla panna




Ultimamente mi sto togliendo molti sfizi...cioè...ho più tempo...(riposo meritato?! :P) e sto preparando ricettine che da tempo volevo provare.


Una di queste sono i Maritozzi.


Cosa sono? I Maritozzi sono tipici del Lazio.

Trattasi di dolcetti lievitati, che si possono riempire di panna montata.


'nsomma una super golosa come me può resistere a cotanta libidine?
Certo che no! :P

Sono libidinosi.....ne ho mangiato
uno...ok....due in un unico giorno ! :P

Di una sofficità unica.


Ho seguito la meravigliosa ricetta del mitico pasticcere Salvatore de Riso ;)


Li ho fatti un pò tondetti....anzichè allungati...sbadata io :(


Ingredienti:


1 kg di farina manitoba

3 uova

2 cubetti di lievito di birra fresco

75 grammi di olio

un pizzico di sale

una bacca di vaniglia

75 grammi di burro

300 grammi di latte

un arancia non trattata (o limone)

150 grammi di zucchero


per la glassa:
10 gr di zucchero a velo
40 grammi di acqua


Inoltre:

panna montata
zucchero a velo


Procedimento:


Sbattere i tuorli con l'olio e il sale e mettere in frigo per 30 minuti.


Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido


Unire ad esso la farina setacciata, la vaniglia, lo zucchero, la buccia dell'arancia grattugiata, il bianco d'uovo e far montare bene, poi aggiungere il burro ed infine il composto di tuorli ed olio.


Far lievitare per 30 minuti.


Prelevare dal panetto dei pezzi da 70 grammi , dare la forma rotonda e disporli distanziati tra loro, sulla placca del forno


Far lievitare per un'oretta...devono raddoppiare di volume.




Preparare la glassa mescolando l'acqua con lo zucchero.


Spennellare la superficie dei maritozzi con la glassa preparara e cuocerli in forno a 180° per circa 15 minuti


Una volta raffreddati, se volete potete tagliarli a metà e farcirli con la panna montata e zuccherata




Baci e buona serata a tutti da Saretta !

57 commenti:

  1. mamma miaaaa!!Io ho appena finito di mangiare, mi manca giusto un dolce!!!Adoro la panna!!!
    ciao Cris

    RispondiElimina
  2. i maritozzi..un amico romano che viveva nella mia città per lavoro ne aveva tanta nostalgia, qui sono introvabili..

    RispondiElimina
  3. Wow, sembrano usciti da una super pasticceria, anzi meglio ancora!

    RispondiElimina
  4. una vera delizia!!spero che tu ne abbia lasciato uno per me!!!

    RispondiElimina
  5. ah si la forma...mannaggia Sara che stai a dì???? sono FA VO LO SI!!! ormai ho salvato tutto il tuo blog, devo farle tutte!!!!!!!!!!!bravissima!!!un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Cristina: te lo offro volentieri! io la panna me la pappo pure a cucchiaiate!! l'adoro!!

    Carlotta: provali, vedrai che sono magnifici !

    cuoca gaia: grazie !

    Mau: troppo gentile, grazie mille!

    Golosina: a dir la verità sono finiti! ma te li rifaccio volentieri !

    Federica: grazie Fede ♥♥♥

    RispondiElimina
  7. Di panna non sono grande appassionata ma di maritozzi SIIIIIIIIIIII! Farciti di crema oppure con i semi d'anice e lo zucchero semolato in superficie mi fanno impazzire. Un bacione

    RispondiElimina
  8. Ah dimenticavo...se proprio non ti piace la forma, mi sacrifico volentieri ;)

    RispondiElimina
  9. Mannaggia a te mannaggia!Ho cominciato la dieta oggi, sicuro questi me li sogno stanotte!!!Che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  10. Ciaooo...nooo...ma che bontà....ma che bontà...ma cos'è questa roba qua?? :-) Sembrano meravigliosii...l'unico mio problema è la farina (oltre al tempo...:-( )...non la trovo facilmente...cmq...sono tutte ricettine che segno.....prima o poi farò tutto....un bacio....ciao saretta!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia, che esplosione di dolcezza!Sono fantastici, ti sono riuscitissimi!Non saranno perfetti nella forma ma io li trovo irresistibili!

    RispondiElimina
  12. mamma mia che delizia....complimenti...un bacio

    RispondiElimina
  13. Se si potessero assaggiare anche dallo schermo....Mamma mia che golosi! Ti son riusciti una meraviglia! Allora due ce ne impacchetti e mandi tutto a Padova eh?!
    baci baci

    RispondiElimina
  14. aiuto...i maritozzi......se questi li vede mia suocera fa un assalto a casa tua....adora i maritozzi ma qui non si trovano....Quindi ho deciso di segnare la ricetta e provare a farli...mi presenterò a casa sua con questi splendidi maritozzi....e vedremo la sua reazione....complimenti...un bacio.....

    RispondiElimina
  15. Tu dici che conta la forma con una delizia del genere?? Ma sei stata bravissima, sono super!!!! Un bacio ;)

    RispondiElimina
  16. Ti mando un saluto facendo finta di non aver visto niente!
    Ma sei stata bravissima!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. E va be Saretta... che ti dobbiamo dire splendidi... anche adesso h 23 e 16 bisognerebbe mangiarne una decina...
    Ciao buona notte...

    RispondiElimina
  18. certo che ultimamente stai sul leggero eh?!

    RispondiElimina
  19. Non sai quanto mi hai fatta felice con questa ricetta. Il mio buon amico Umberto li adora. Se glie li faccio mi sa che muore. Lui è pure de Roma...

    Brava Sara come sempre

    RispondiElimina
  20. ... a proposito, non posso trovare questa farina di manitoba qui, posso usare quella normale?

    RispondiElimina
  21. Federica: eeheh grazie!! un bacione a te!

    Manu: grazie mille :-*

    Sara: ti assicuro che la manitoba è reperibilissima nei grandi supermercati...tipo auchan!! prova a dare un'occhiata! mia sorella li ha fatti con la farina 00 e le sono usciti benissimo ugualmente! fammi sapere, un abbraccione grande!

    BARBARA: grazie!! buona giornata! un bacione !!

    alialexa: buon martedi e grazie per la visita!

    manuela e silvia: padova è dopo vicenza!....ve li porto pure eheheh pronta consegna :P un bacio ragazzuole!

    stefy: secondo me ne sarà felicissima!! un bacio!

    Laura: grazieee!!!!

    marifra: grazie un salutone anche a te!!

    I VIAGGI DEL GOLOSO: ve li offro per colazione!!

    pasticciona : eheheh ;)

    Sara: si, provali il tuo amico ne andrà matto! per la farina sei sicura che li non c'è? magari si chiama con un altro nome...comunque puoi farli anche con la normale farina 00, vengono splendidi lo stesso! un bacio!

    RispondiElimina
  22. sara.....quando entro nel tuo blog....solo a guardare prendo 2 kg:-) che bontà questi maritozzi.....ma che ne dici si possono anche riempire di nutella? un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  23. E si hai ragione la forma non e' proprio quella tipica dei nostri maritozzi, ma posso chiudere un occhio e mangermene uno..due..tre!!! Mi piacciono da morire e tu Sara sei una continua tentazione!!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  24. anche se nn hanno la forma allungata tipica dei maritozzi, i tuoi meritano eccome tesoro mio :P

    RispondiElimina
  25. io con la panna nonl i mangerei ma da soli oppure con una bella confettura dentro siiiiiiiiiiii!!segno la ricetta tondi mi piacciono di piu'...bravisisma

    RispondiElimina
  26. Grazie ragazze!! ♥

    Unika: certo che si !! un bacione !!

    RispondiElimina
  27. Nooooooooo così di prima mattina mi potrebbe venire un colpo a vedere ste cose....con tutta quella montagna di panna dentro!!! ussignur devono essere una vera lussuria.

    RispondiElimina
  28. Mi ingrasso solo a guardarli!!!! ma quanto sono buoni.. pensa che a Roma ci sta un posto che si chiama "dar Maritozzaro" certi maritozzi mangiavo la sera al ritorno dalla discoteca!!! ma i tuoi son perfetti!!!!! smackk .-D

    RispondiElimina
  29. Sara cosi' mi fai del male pero'........sono assolutamente da mangiare!!!!!! buonissimi anzi stra buoni

    RispondiElimina
  30. Aiuto... ma ci vuoi male tu!!!! che voglia..

    RispondiElimina
  31. ma non c'è una ricetta che non ti venga perfetta!!!! mi ci tufferei a pesce su quei maritozzi!!!

    RispondiElimina
  32. Li mangiavo a Firenze!!Ma fatti in casa sono ancora più buoni credo!
    Complimenti anche per i grissini al philadelphia Sara...perfetti per l'aperitivo!

    RispondiElimina
  33. Beh, il maritozzo, secondo me, non ha pari.... Golosoooo
    Franci

    RispondiElimina
  34. Mi perdoni se ti dico che non li ho mai fatti e credo mai mangiati??? Mi sa che mi sono persa un po' di cose. Ma ora te la copio e recupero! :) Bacioni!!

    RispondiElimina
  35. mi dici te cosa dovrei fare quando apro il tuo blog e vedo queste meraviglie?

    RispondiElimina
  36. Sara sei un fenomeno! così giovane e così attiva!
    beata te che hai le idee chiare, io prima di capire quello che mi piace ci ho pensato 35 anni!!
    brava brava brava, scopiazzerò indiscriminatamente le tue ricette!
    Valeria

    RispondiElimina
  37. questi le devo fare x la mia mammy...lei ne va pazza!

    RispondiElimina
  38. Sono favolosi Sara!!!...bravissima!...era da tanto che cercavo una bella ricetta per i maritozzi e questa è perfetta!!!...grazie!!!

    RispondiElimina
  39. Impossibile andare a Roma e saltare l'appuntamento coi maritozzi alla panna..che dire, i tuoi sono gonfi gonfi e invitanti. Che brava!

    RispondiElimina
  40. come non innamorarsene subito! fantastici! un bacio

    RispondiElimina
  41. saraaaa....non si fa così, sono appena rientrata dall pausa mensa e te mi mostri queste delizie?? mi vuoi far svenire??....golosissimiiiii,
    baci

    RispondiElimina
  42. sono svenuta.. ebbene si non sono in grado di resistere a questa meraviglia...

    RispondiElimina
  43. mamma mia Saraaaa.. il tuo blog è una vera e propria tentazione.. e questi maritozzi sono..ehm... supermegaipermeraviglosiii!!! bacio :P

    RispondiElimina
  44. Che bontà!!!! Sono semplicemente favolosi!!!

    RispondiElimina
  45. uno a me, un a meeeee... divini!
    brava Saretta.

    RispondiElimina
  46. Mamma mia che bontà!!!! Mi stò sciogliendo solo a guardarli!!!

    Bravissima cara

    RispondiElimina
  47. Mò auchan... e pensi che c'è alle Bahamas???
    va beh, provo con la farina normale.

    Grazie

    RispondiElimina
  48. ciao Sara, mi potresti dire con queste dosi quanti maritozzi ti sono usciti? Grazie mille

    RispondiElimina
  49. Ah un'altra cosa! Gli albumi vanno incorporati così come sono agli ingredienti, senza montarli a neve? Grazie mille Ciao!!!

    RispondiElimina
  50. Sara sono andata a controllare la ricetta di Salvatore de Riso e credo che i 150 g di zucchero che hai indicato per la glassa siano da mettere neell'impasto. La glassa è fatta con 40 g di zucchero a velo e 40 g d'acqua!Spero di essere stata utile, un bacio!!

    RispondiElimina
  51. Scusa 10 g di zucchero a velo..

    RispondiElimina
  52. Grazie Paola82!! è proprio come dici tu! ho sbagliato a scrivere la ricettina!! correggo subito! sei stata gentilissima!! un bacione grande!

    RispondiElimina
  53. ciao bella...senti giusto per avere coferma,oggi voglio provare a fare i maritozzi,negli incredienti che hai messo l'olio è di semi giusto????grazie baciiiiii e bravissimaaaaa

    RispondiElimina
  54. Ciao federica!! si, l'olio è di semi!! un bacione e fammi sapere come ti sono venuti!!

    RispondiElimina

♥ Grazie per i commenti ♥