giovedì 21 luglio 2011

44

Parigina




Immaginatevi la pizza...quella alta, soffice come una nuvola; condita con tanto pomodoro, mozzarella a volontà e prosciutto cotto di qualità.


Non dimenticatevi il sapore del basilico fresco, appena raccolto ed il profumo ed il gusto deciso di un buon olio extra vergine di oliva.


Ora immaginatela racchiusa in un guscio croccante di pasta sfoglia: ed ecco..il vostro viaggio virtuale vi ha portato a Napoli, e state gustando un trancio di Pizza Parigina.


Una ricetta napoletana, ricca e gustosa. I napoletani la mangiano anche a colazione...e come biasimarli? Buon gustai...;)

Pizza Parigina


Ingredienti:


250 gr di farina 00
120 gr di acqua tiepida
12 gr di lievito di birra
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
10 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero

Un rotolo di pasta sfoglia, meglio se rettangolare.

Una scatola di pomodori pelati
basilico, origano, sale e olio extra vergine di oliva
100 gr di prosciutto cotto
200 gr di mozzarella asciutta oppure provola

Procedimento:

Prepariamo la pasta base della pizza:

Mescoliamo farina, zucchero, sale, lievito sbriciolato. Uniamo l'acqua tiepida e l'olio. mescoliamo bene e lavoriamo per almeno 5 minuti.

Formare una palla e mettere a lievitare per 1 ora emmezza.
Riprenderla, stenderla sulla leccarda del forno o su di una teglia rettangolare grande.
Disponiamo sopra il pomodoro pelati leggermente schiacciati e sgocciolati; tagliamo la mozzarella



e mettiamo sopra anch'essa (foto 5). Quindi il prosciutto cotto. (foto 6)

Prendiamo la pasta sfoglia (foto 7) e ricopriamo la pizza, sigillandola bene (foto 8)



Inforniamo a 200 gradi per 25 minuti circa.
Lasciamo almeno intiepidire e serviamo.



Mamma che BONTA' INFINITA !!!

Saretta consiglia:

L'unica accortezza che dovete avere è usare una mozzarella asciutta (altrimenti l'acqua della mozzarella bagna la sfoglia). In alternativa la provola andrà benissimo

E' buona sempre: calda, fredda, tiepida, a pranzo, a colazione, a cena, a merenda ed anche nei buffet tagliata a quadrotti !

Baci e buona giornata a tutti da Saretta!

44 commenti:

  1. Eleonora: Sara sei un FENOMENO!

    RispondiElimina
  2. Urca che bontà!!me la immagino anche adatta per i pic nic, ti è venuta magnificamente cara! buona giornata!

    RispondiElimina
  3. ti è venuta benissimo.... invoglia ad addentare il monitor!!!! sei sempre bravissima!!! ;)

    RispondiElimina
  4. mi stanco di farti i complimenti, ma davvero non si può evitare di farteli. Comincio ad avere dei seri moti di invidia per chi vive con te ;)

    RispondiElimina
  5. e ci credo che la mangiano anche a colazione.. lo farei anche io se l'avessi davanti in questo momento! Deliziosa!

    RispondiElimina
  6. Eleonora: ciao Ele!! grazie sei troppo buona :-*

    nel cuore dei sapori: hai ragione anche nei pic nic!!! grazieee!

    Glo83: grazie!! e tu sei sempre gentilissima:-*

    a piedi nudi sul divano: grazie mille :-*

    Elena: me la pappereri anche io se ce ne fosse ancora!! un bacio!

    RispondiElimina
  7. mamma che bontà! non conoscevo affatto questa ricetta, pur essendo ammaliata da tutte le ricette provenienti da quella zona...
    Complimenti ha un aspetto favoloso!!!!

    RispondiElimina
  8. La parigina è uno dei colossi mangerecci alimentari peccato però che sia poco conosciuta, io la preferisco anche alla pizza tradizionale soprattutto per la parte croccantissima sopra. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. anche io la faccio spesso..e la mia cavia spesso la magia anche a colazione ^_^

    RispondiElimina
  10. oh oh finalmente una ricettina salata...buona questa pizza !

    RispondiElimina
  11. Forteeeee!! Davvero gustosa con la sfoglia sopra!!
    Franci

    RispondiElimina
  12. Sara!!! Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!!!! E sono solo le 10 e un quarto!
    Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  13. Brava Sara, mi hai ricordato un gusto che qui non c’è. La parigina è buonissima e mangiata a napoli, con quella meravigliosa mozzarella, è unica!

    RispondiElimina
  14. E' più gustosa ancora con quella sfoglia sopra.. gnamm gnamm.. smack buona giornata :-)

    RispondiElimina
  15. Per la colazione orami è tardi ma per lo spuntino di metà mattina sono in perfetto orario! SLURP! I napoletani sono dei gran bei buongustai :D! Un bacione

    RispondiElimina
  16. ho molte amiche napoletane,ma questa parigina non la conoscevo prima di guardare il tuo blog!
    brava!
    la rifaro' di sicuro la prossima settimana!
    ciao carla

    RispondiElimina
  17. complimenti complimenti complimenti

    RispondiElimina
  18. mamma mia e' una bonta' mi fa venire una fame! mi piace il tuo blog e mi sono aggiunta ai tuoi follower! baci

    RispondiElimina
  19. che goduria saretta, brava!

    RispondiElimina
  20. Come ti è venuta bella e che voglia mi hai fatto venire leggendo il post.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  21. Mentre leggevo la tua descrizione mi sembrava di assaporare ogni ingrediente, di sentirlo in bocca... non sapevo fosse una ricetta napoletana! Loro sì che sono dei veri buongustai, hai ragione!

    RispondiElimina
  22. Buon giorno Sara......che delizia.....buonissima.....anche io conoscevo l'esistenza di questa parigina....ma adesso mi è venuta volgia di provarla...!! :-)
    Complimentissimi......veramente....la foto è meravigliosa....
    Un bacio grande grandeeeee

    RispondiElimina
  23. Grazie ragazzee!!

    SARA : provala perchè è divina!!! un bacione grande!

    RispondiElimina
  24. per accontentare gli amanti dei lievitati e chi invece rpeferisce la sfoglia croccante! il ripieno poi è il classico!
    un bacione e complimenti

    RispondiElimina
  25. Pasta sfoglia sopra la pizza? non so perchè ma non sono del tutto convinta...anche se devo ammettere che la foto è bellissima!!

    RispondiElimina
  26. Manuela e silvia: grazie ragazze!!

    Erika90: provala e ti ricrederai ad ogni morso ;)

    RispondiElimina
  27. ti è riuscita una meraviglia!!!!!dai lancia un quadrotto!baci!

    RispondiElimina
  28. ma che bella..come mai il nome parigina? devo averlo già letto ma non mi ricordo..

    RispondiElimina
  29. Cosa vedo o.o E' bellissima, sicuramente goduriosa :P

    RispondiElimina
  30. Avevo sentito spesso parlare di Parigina, ma non avevo la minima idea di cosa fosse!! Pizza con la sfoglia? Non lo avrei mai detto!!! Comunque e' bellissima e sicuramente buonissima, come sempre:))

    RispondiElimina
  31. Mai mangiata la parigina, ma mi sa che stasera la preparo, ho giusto della pasta sfoglia da smaltire!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  32. Questa non la conoscevo , l'aspetto è favolosa ....squisita!

    RispondiElimina
  33. Wow Sara questa Parigina fa venire l'acquolina....

    RispondiElimina
  34. la nostra Parigina!!!che bella!!ti è venuta un amore!!!è vero facciamo una bella colazione!!complimenti x il blog..mi faccio un giro.a presto

    RispondiElimina
  35. Alessia me lo sono domandata anche io l'origine del nome...ma non saprei! magari qualche napoletano ci può dare una mano a scoprirlo ;) un bacio

    Grazie ragazze!

    RispondiElimina
  36. buonaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!che golosita',Sara!!!!non l'ho mai fatta..ma sentita nominare si!!!nel panificio sulla litoranea,dove ho lavorato per 4 anni,alcuni scambiavano la tipica focaccia ripiena con cotto e mozzarella con questa parigina...ecco che bonta' era invece..ora la conosco da vicino^;*bravaaaaaaaaaaa!!!!!smackkk

    RispondiElimina
  37. Non l'ho mai provata, immagino sia una super botta calorica, ma credo sia golossisima!

    RispondiElimina
  38. ma è un vero spettacolo.....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  39. Adoro la pizza e pure la sfoglia e quindi devo assolutamente copiarti questa bella ricetta che confesso,non conoscevo assolutamente!
    Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  40. mamma mia saretta...che acquolina mi è venuta!!! bravissima

    RispondiElimina
  41. Sara da tempo che seguo te e le tue torte sono sempre molto ben preparati, non so da dove iniziare a guardarli e preparare li ha, mi congratulo con voi, grande abbraccio.

    RispondiElimina
  42. Non la conoscevo assolutamente...ma da quale scoglio vengo?! E che mi sono persa finora! Una cosa così la mangerei a colazione, pranzo, merenda...
    brava saretta, baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  43. ciao sara posso dirti che questa parigina e deliziosa ne ho gia fatte due teglie

    RispondiElimina

♥ Grazie per i commenti ♥