martedì 9 aprile 2019

9

Muffins alle mele di Benedetta Parodi


Buon pomeriggio gente del dolce mondo, come state? Spero tutto bene ❣

Oggi ho deciso di offrirvi la merenda con questi muffins alle mele di Benedetta Parodi.
Sono sofficissimi, leggeri e adattissimi per un brunch, una colazione o appunto, una merenda.
La ricetta l'ho presa dal libro di Benedetta Parodi ma è stata anche trasmessa in TV nel 2012.

Era da tantissimo tempo che non preparavo i muffins…(l'ultima ricetta di muffins postata nel blog risale a marzo 2017) ed adesso mi è tornata la mania di questi dolcetti...facili, veloci e golosi! 😎

La ricetta prevede il succo di mela..io ho utilizzato  un frullatore per ottenerlo. Se come me siete amanti degli elettrodomestici da cucina, trovate tante offerte della pagina di Lionshome , dateci un'occhiata se vi va!

Tornando alla ricetta, questi muffins alle mele di Benedetta Parodi sono piaciuti davvero a tutti, penso proprio che li rifarò magari aggiungendo della cannella (che io non ho messo perché non ero sicura che piacesse a tutti) oppure della frutta secca. E poi sono velocissimi...li ho preparati in 15 minuti!

Oggi qui da me, dopo giorni e giorni di brutto tempo, è tornato il sole finalmente! 😍
Io e Santiago più tardi ce ne andremo a fare una bella passeggiata all'aria aperta...intanto in forno sta cuocendo una torta (tanto per cambiare 😏)...se verrà buona ( devo ammettere che il profumino promette bene 😋) ve la posterò nei prossimi giorni, promesso !

Ed allora bando alle ciance, vi lascio la ricetta e vi auguro un dolcissimo inizio settimana ! ❤

Muffins alle mele di Benedetta Parodi

Ingredienti:
Per 8-9 muffins
1 mela rossa
1 uovo
100 gr di zucchero
80 ml di olio di semi
150 ml di succo di mele (il succo di 2 mele)
240 gr di farina
mezza bustina di lievito per dolci
zucchero a velo
cannella o vaniglia
buccia grattugiata di un limone o di un'arancia

Procedimento:
muffins alle mele di Benedetta Parodi

Innanzitutto accendiamo il forno a 180 gradi (io ho usato il forno in modalità statico, se usate il ventilato abbassate di poco la temperatura ).

Tagliare la mela rossa a cubetti piuttosto piccoli.
Mescolare con una frusta l'uovo con lo zucchero, poi aggiungere l'olio di semi ed il succo delle mele (ottenuto da 2 mele frullate).


Unire la farina, il lievito e gli aromi (cannella o vaniglia o la buccia grattugiata di un limone). Mescolare velocemente e aggiungere la mela precedentemente tagliata.
Trasferire l'impasto negli stampini da muffins, io ho utilizzato i pirottini di carta se voi usate solo lo stampino dovete imburrarlo ed infarinarlo, cosi il composto non si attacca.



Infornare per 20/25 minuti a 180 gradi in forno preriscaldato statico.
Sfornare i muffins alle mele e completare con lo zucchero a velo.

Saretta consiglia:

Con queste dosi otterrete all'incirca 8-9 muffins, dipende da quanto riempite gli stampini. (io li ho fatti belli cicciotti)
Nel mio forno ci sono voluti 25 minuti esatti, comunque passati i 20 minuti fate la prova stecchino...se esce asciutto i muffins alle mele sono pronti
Potete arricchirli con quello che più vi piace: uvetta, cannella, mandorle, noci, gocce di cioccolato e volendo potete anche glassarli con del cioccolato fuso. (sapete come la penso no? il cioccolato sta bene con tutto 😎)
Al posto del succo di mela potete mettere quello di limone...otterrete cosi dei muffins alla mela profumati al limone 🍋
Si conservano perfettamente per 2 giorni chiusi in una scatola di latta o chiusi in un sacchetto. (di più qui a casa mia non sono durati!).
Potete servirli anche dopo cena, magari tiepidi ed accompagnati a della crema.
I muffins alla mela sono adatti anche per gli intolleranti al latte perché non contengono né burro né latte.

Io vi saluto e vi auguro un dolcissimo inizio settimana ! Un abbraccio a tutti da Saretta, fate i bravi, né!

sabato 6 aprile 2019

14

Crostata cappuccino


Questa crostata cappuccino è stata amore a prima vista! 😍
Ho trovato la ricetta su un giornale (uno dei trecentoquindicimila 😂) che mi ha comprato il mio compagno "In cucina con passione, speciale crostate".

Se amate il connubio cioccolato-caffè, provatela perché ne vale la pena! 💞

Volevo informarvi che sono stata scelta da De Rica per rappresentare con una ricetta la mia regione, la Lombardia.
Trovate la mia ricettina, il timballo di riso al pomodoro, sul loro sito DeRica
Il link esatto per visualizzare la mia ricetta è questo
Ringrazio l'azienda per avermi scelto, ne sono onorata. 

Oggi per me giornata tranquilla a casa, anche perché qui a Bergamo il tempo non è dei migliori! 
Santiago sta dormendo con il papà nel lettone ed io ne approfitto per riposare ed aggiornare un po' il blog!

Vi auguro un dolcissimo fine settimana ! Un abbraccio a tutti ❣

Crostata cappuccino

Ingredienti:

frolla al cacao:
240 gr di farina 00
12 gr di cacao amaro
130 gr di burro
un cucchiaino di caffè in polvere
100 gr di zucchero
un cucchiaino di lievito
1 uovo

farcia:
350 gr di latte
50 gr di panna fresca
40 gr di farina
120 gr di zucchero
60 gr di caffè ristretto

ganache al cioccolato:
200 gr di panna
200 gr di cioccolato fondente

Preparazione:
Crostata cappuccino

Preparate la frolla: Unite farina, cacao, lievito, caffè e zucchero.
Aggiungete il burro morbido.
Aggiungete l'uovo e mescolate.
Lavorate l'impasto fino a formare una palla. Avvolgetela nella pellicola e mettete in frigorifero.

Intanto preparate la crema al caffè:
Scaldate la panna con il latte e lo zucchero.
A parte lavorate la farina con il caffè ristretto. Aggiungete il latte e mescolate. Portate la crema sul fuoco e, mescolando, addensatela.



Riprendete la pasta frolla dal frigorifero. Rivestite uno stampo da 26 cm di diametro imburrato ed infarinato, con la frolla. Rifilate i bordi.
Versate la crema al caffè sulla pasta frolla ed infornate a 180 gradi in forno statico per circa 30/35 minuti.
Sfornate e fate raffreddare.



Preparate la ganache al cioccolato facendo sciogliere il cioccolato nella panna bollente.
Distribuite sulla superficie.


Saretta consiglia:

Io l'ho mangiata sia fredda di frigorifero che a temperatura ambiente...è buona in entrambi i modi !
La crostata cappuccino si conserva per 3-4 giorni in frigorifero
La tortiera che ho utilizzato misura 24 cm ma anche 26 va benissimo! 

Buon fine settimana a tutti ! Fate i bravi, né! 😉

martedì 26 marzo 2019

24

Torta al doppio yogurt


Finalmente rieccomi su questi schermi! 
Buona sera gente del dolce mondo, come state? ❤

Perché sono sparita per mesi? 👶

Beh, ho un buon motivo: ho creato il "dolce" più bello della mia vita, il piccolo Santiago che adesso ha 3 mesi.

Inutile dirvi che sia io che il mio compagno siamo innamorati persi del nostro piccolino. 
Con 3 cani ed un bambino la famiglia adesso direi che al completo, che dite? 😅

Speriamo che Santiago sia un mangione e che apprezzi le mie torte 😍

A proposito di torte, ieri ho preparato questa Torta al doppio yogurt
Morbidissima, profumatissima...ottima a colazione oppure a merenda!

E' un impasto che non rimane per niente asciutto, anzi!
Io l'ho arricchita con pepite di cioccolato ed ho usato due yogurt alla vaniglia.
La si prepara in 10 minuti, pronti? 🙋❤

TORTA AL DOPPIO YOGURT

Ingredienti:

250 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate
120 gr di olio di semi
3 uova
2 yogurt (io al gusto vaniglia)
180 gr di zucchero
10 gr di lievito per dolci
una bustina di vanillina o altro aroma a piacere
80 gr di gocce di cioccolato (facoltative)

Preparazione:


Torta al doppio yogurt

Montate le uova con lo zucchero fino a renderle gonfie e spumose.


Aggiungete l'olio sempre montando con le fruste elettriche e poi i de yogurt a temperatura ambiente.

Setacciate la farina con la fecola, la vanillina (o altro aroma a piacere) ed il lievito ed unitela al composto di uova mescolando delicatamente con una spatola.
Unite le gocce di cioccolato.


Imburrate uno stampo da plumcake (oppure una tortiera da 24/26 cm) 


Infornate la torta in forno preriscaldato statico a 180 gr per 35 minuti circa (controllate però perché ogni forno è diverso)


Saretta consiglia:

La torta al doppio yogurt si conserva perfettamente anche per 4 giorni.
Io ho utilizzato uno stampo da plumcake ma va benissimo anche una tortiera tonda del diametro di 24/26 cm di diametro.
Ha un profumo meraviglioso! 
Doppio yogurt, doppia golosità 😂

Un abbraccio e felice serata, fate i bravi ! 😎